Dipendenze e alcool: il craving è stimolato dal pensiero desiderante

dipendenza-alcool-pensiero-desiderante
Condividi

Ritrovarsi a pensare volontariamente al proprio oggetto del desiderio amplifica il desiderio stesso e ciò è particolarmente vero per chi soffre di dipendenza. Una delle principali difficoltà di chi sta cercando di liberarsi da una addiction, infatti, è riuscire a ignorare i pensieri intrusivi sull’elemento da cui si è dipendenti, ad esempio l’alcool, perché una volta che si sono fatti strada nella mente possono generare il cosiddetto desire thinking o pensiero desiderante: una sorta di rimuginìo continuo attorno a ciò che proprio non si vorrebbe desiderare, ma che invece si finisce per desiderare sempre di più. Una ricerca condotta su soggetti con problemi di alcolismo, ha dimostrato che il desire thinking può portare al bere senza controllo, meglio noto come binge drinking. Allo studio di Francesca Martino, in collaborazione con l’Università di Bologna, ha partecipato Gabriele Caselli, Vice-direttore del Dipartimento di Psicologia di Milano della Sigmund Freud University.

 

Pensare, pensare di agire, agire

Il pensiero desiderante è composto da due elementi: la imaginal prefiguration e la verbal perseveration. La imaginal prefiguration consiste nel dedicare attenzione mentale in modo consapevole all’oggetto del desiderio, mentre con verbal perseveration si intende un dialogo interiore sui presunti buoni motivi per cedere al desiderio. I due aspetti rappresentano anche due passi successivi verso l’azione, ad esempio quella di bere alcolici. Un altro elemento importante nella psicologia delle dipendenze è il craving: una intensa sofferenza psicologica causata dal desiderio estremo degli effetti di una sostanza o di un comportamento. La ricerca Desire thinking as a predictor of craving and binge drinking: a longitudinal study ha dimostrato che la imaginal prefiguration è in grado di produrre il craving e che, a sua volta, la verbal perseveration induce a passare all’azione e cioè, nel caso di soggetti con alcolismo, ad abbandonarsi al binge drinking.

 

ARTICOLI SIMILI:
Mantenere la qualità della vita nonostante lo stress
Insegnare ai bambini a mangiare più frutta e verdura: un aiuto dalla psicologia