Studiare psicologia a Vienna: il soggiorno di studio alla Sigmund Freud University di Vienna

studiare psicologia vienna soggiorno di studio
Condividi

Una delle particolarità del Corso di Laurea Triennale e Magistrale in Psicologia della Sigmund Freud University di Milano è il fatto di prevedere un periodo obbligatorio di studi alla sede centrale di Vienna, la Sigmund Freud PrivatUniversität Wien.

Questo soggiorno di studio è obbligatorio per ogni anno e per il primo della Triennale nell’a.a. 2017-2018 è stato addirittura doppio, essendo stato inserito sia al primo che al secondo semestre. Il periodo in genere viene pianificato già all’inizio dell’anno accademico e la permanenza dura due o tre settimane. L’esperienza a Vienna è strutturata come una sessione accademica intensiva con lezioni teoriche frontali e laboratori applicati. La lingua utilizzata è l’inglese. Un aspetto importante di questa esperienza è la possibilità di immergersi in un ambiente accademico e culturale diverso da quello di partenza, con impostazioni didattiche e orientamenti scientifici nuovi e stimolanti. L’obiettivo è creare nei nostri studenti una visione internazionale della ricerca scientifica e, al tempo stesso, sviluppare in loro la capacità di adattamento ad ambienti nuovi.

 

Aspetti logistici

Tutte le informazioni pratiche sul periodo di studi a Vienna sono raccolte nel sito MilaninVienna, suddivise in tre sezioni riferite alle tre fasi successive dell’esperienza: prima di partire, durante il soggiorno e dopo essere tornati a Milano.

Qui si trovano indicazioni riguardanti la didattica come orari delle lezioni e linee guida per lo svolgimento dei corsi e delle tesine di fine semestre. Ma il sito contiene anche i consigli pratici su come organizzare il proprio soggiorno nella capitale austriaca e cosa fare nel tempo libero. La Segreteria della Sigmund Freud University di Milano supporta ogni studente nello spostamento, coprendo le spese del viaggio in treno da Milano a Vienna, così come dell’alloggio. Durante il soggiorno, le Segreterie delle sedi sia di Vienna che di Milano rimangono a disposizione degli studenti per chiarire ogni dubbio e far sì che questa esperienza sia il più utile e piacevole possibile.
 

ARTICOLI SIMILI:
Lavorare con l’animo umano: il mestiere dello psicologo
Test d’ingresso e prove di ammissione: l’accesso alla facoltà di Psicologia