Vuoi iscriverti a un corso di laurea? X Prenota un colloquio

Ateneo

Condividi

PRESENTAZIONE

Perché pensare una Sigmund Freud University italiana? La sfida lanciata all’Italia dall’università austriaca non si poteva rifiutare. A Vienna si percepisce l’apertura internazionale e si propone una prospettiva di avanguardia nel pensiero psicologico sociale e nelle molteplici esperienze di professionalizzazione. Anche l’Italia ha una grande tradizione nelle scienze psicologiche, sia sotto il profilo scientifico che sociale. Sia l’Austria che l’Italia fanno parte di una Europa che ha bisogno di trame e reti, di incontri e collaborazioni per costruirsi e rafforzarsi.

Una grande università privata viennese, divenuta in breve tempo un centro di attrazione per studenti da tutto il mondo, incontra un gruppo di ricercatori, psicologi, psicologi sperimentali e sociali italiani provenienti da mondi professionali diversi: dalla ricerca nel privato, dalla clinica, dalle Università italiane più prestigiose. L’incontro porta a collaborazioni scientifiche sempre più fruttuose, prendono vita iniziative scientifiche e didattiche comuni, congressi condivisi, seminari e incontri fertili e creativi.

Prende così forma l’idea che a Milano possa nascere una sede distaccata dell’università viennese, dove gli studenti italiani possano seguire i corsi di laurea in psicologia, conciliando lo studio in Italia con il continuo collegamento con il Dipartimento di Psicologia viennese, incluso un soggiorno periodico di studio e ricerca nella sede madre di Vienna.

Così è nata la Sigmund Freud University a Milano. Questa iniziativa è un evento nuovo in Italia, che fa si che insieme ai colleghi delle università, ai ricercatori privati, al mondo internazionale della psicologia, si possa partecipare con crescente efficacia al rinnovamento e al rafforzamento del ruolo dello psicologo nel mondo moderno.

Si sente il bisogno di psicologi professionalizzati, all’avanguardia del pensiero psicologico, che trovino una collocazione nel mondo professionale e accademico, clinico e del lavoro, partendo da una formazione variegata, accurata, concentrata in piccoli gruppi all’interno dei quali il confronto tra docenti e studenti sia costante e si sperimenti concretamente ciò che si sta imparando. La facoltà di psicologia è ricca di “sfaccettature” e consente a chi la frequenta di misurarsi nel lavoro nei settori più diversi, dalla ricerca, alla storia, alla clinica, al lavoro, alle aziende, seguendo le proprie inclinazioni.

I nostri psicologi di domani potranno trovare adeguata collocazione nella società esercitando con soddisfazione quello che è uno dei lavori più belli del mondo.

 

 

I CORSI DI LAUREA IN PSICOLOGIA IN ITALIA

Una formula innovativa

Per l’Italia SFU ha adottato una nuova formula per offrire la versione italiana dei corsi

In alternativa al totale decentramento dei corsi, attuato in altri paesi, si è studiato un decentamento parziale, che garantisce la partecipazione degli studenti italiani all’attività del Dipartimento di Psicologia di Vienna. I corsi si tengono parte a Vienna e parte a Milano, dove il Dipartimento di Psicologia di SFU ha costituito una sede secondaria, in cui si svolge una parte dell’ attività didattica e di ricerca e si trovano i servizi di segreteria decentrati.

Le lauree sono rilasciate a Vienna secondo l’ ordinamento austriaco e sono riconosciute in Italia grazie all’accordo Italia/Austria in vigore dal 2000.