Vuoi iscriverti a un corso di laurea? X Prenota un colloquio

Corso di Laurea Magistrale in Psicologia

Condividi

Il Corso di Laurea Magistrale in Psicologia della Sigmund Freud University (sede di Milano) mira alla formazione di laureati magistrali con specifiche competenze nell’ambito della psicologia clinica (diagnosi, progettazione, consulenza), coerente con le indicazioni europee per la preparazione alla professione di psicologo clinico..

 

Dall’anno accademico 2017-2018 la Sigmund Freud University di Milano offre ai nuovi studenti del Corso di Laurea Magistrale in Psicologia la scelta tra due indirizzi:

  • psicologia clinica;
  • psicologia clinica dell’età evolutiva.

 

Il Corso di Laurea Magistrale in Psicologia si caratterizza per:

  1. un forte orientamento alla professione con circa il 40% delle ore di insegnamento costituite da esercitazioni pratiche;
  2. una marcata propensione internazionale con esperienze di studio all’estero guidate e incluse nella retta;
  3. classi poco numerose e rapporto diretto con i docenti.

 

Il programma di studi prevede insegnamenti suddivisi in sette moduli che coprono distinte aree professionali: (1) Teorie di Psicologia clinica, (2) Approfondimenti di Psicologia clinica, (3) Metodologia della ricerca in Psicologia clinica, (4) Psicologia clinica e professione, (5) Competenze chiave in Psicologia clinica, (6) Praticantato, (7) Preparazione alla tesi di Laurea.

 

Al conseguimento del percorso di studi il laureato magistrale in psicologia:

  • conosce i fondamenti della psicopatologia e delle tecniche psicoterapeutiche;
  • è in grado di somministrare test psicologici ed effettuare una diagnosi psicologica;
  • è capace di condurre attività di counselling e sostegno psicologico nei confronti di individui e gruppi e di valutarne efficacia ed efficienza;
  • è capace di progettare e condurre interventi psicologici complessi nell’ambito dell’abilitazione, riabilitazione e formazione alla psicologia della salute;
  • è in grado di analizzare, progettare e condurre una ricerca sperimentale nell’ambito della psicologia clinica;
  • è capace di esercitare, nel rispetto delle norme deontologiche, in piena autonomia professionale e di operare responsabilmente all’interno di équipe multidisciplinari.

 

Sbocchi Occupazionali Laurea Magistrale in Psicologia

Il laureato magistrale, previo superamento dell’Esame di Stato e iscrizione all’Albo degli Psicologi, sezione A, può operare negli ambiti previsti dall’Ordinamento della professione di psicologo (L.18 Febbraio 1989, n.56).

La professione di psicologo comprende l’uso di strumenti conoscitivi e di intervento per la prevenzione, diagnosi, attività di abilitazione-riabilitazione e sostegno a persone, gruppi, organismi sociali e comunità. Prevede anche attività di sperimentazione, ricerca e formazione in tale ambito. In particolare, l’indirizzo clinico conferisce una specializzazione nel settore della salute, diagnosi psicologica e relazione d’aiuto.

I contesti professionali nei quali può operare lo psicologo con laurea magistrale comprendono: scuola, servizi di prima infanzia, sanità pubblica e privata, pubblica amministrazione, cooperative sociali, enti locali e del terzo settore, studi professionali, équipe di ricerca, aziende, settori rivolti all’orientamento professionale, formazione, selezione del personale e gestione delle risorse umane, ottimizzazione della qualità di vita e del lavoro, progetti di promozione della salute. Infine, lo psicologo può svolgere attività di libera professione in ambito clinico, evolutivo, neuropsicologico, sociale, del lavoro e delle organizzazioni o di consulenza esterna presso enti pubblici e privati come aziende sanitarie, aziende private, centri di ricerca, Università.

Quanti fossero interessati a ottenere maggiori informazioni per l’iscrizione al Corso di Laurea Magistrale in Psicologia presso la sede di Milano della Sigmund Freud University possono compilare il modulo presente nella pagina dei contatti o telefonare direttamente alla segreteria dell’università. I candidati saranno successivamente contattati dalla segreteria per fissare la data del colloquio di ammissione.