INTRODUZIONE

Nelle scienze sociali, gli studi qualitativi hanno contribuito tanto quanto gli studi su base statistica alla comprensione delle dinamiche psicologiche e sociali che coinvolgono gli individui e i gruppi. Negli ultimi decenni, il paradigma naturalistico, attraverso studi di caso, disegni narrativi, studi etnografici ed osservativi, interviste e focus group, ha evidenziato però la necessità di costruire disegni di ricerca e piani rilevazione solidi ed affidabili.

 

OBIETTIVI

Il corso si propone di illustrare gli strumenti di base necessari alla costruzione e alla realizzazione di disegni di ricerca e piani di indagine a matrice qualitativa nell’ambito delle scienze sociali.

 

CONTENUTI

Tecniche qualitative per la rilevazione di costrutti psicologici e sociali. I cinque ambiti della ricerca qualitativa . Architettura di una ricerca qualitativa. Lavorare attraverso la grounded theory. L’intervista strutturata e non strutturata. Progettare e condurre un focus group. Validità e trasferibilità delle ricerche qualitative.

 

MODALITA’

Lezione frontale, attività pratiche ed esercitazioni di gruppo.

 

PRE-REQUISITI

Alcuni materiali presentati durante il corso saranno in lingua inglese.

 

VERIFICA APPRENDIMENTI

E’ prevista una prova scritta in itinere ed un esame orale.

 

BIBLIOGRAFIA

Del Corno, F. & Rizzi, P. (2010) La ricerca qualitativa in psicologia clinica. Raffaello Cortina Editore

Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite durante il corso.

 

ultimo aggiornamento:
dicembre 2018

Docenti

Pepe Alessandro

Psicologo, Dottore di Ricerca, Docente presso SFU Milano e Università LUMSA