CONTENUTI DEL CORSO

Il corso tratta l’evoluzione storica delle applicazioni cliniche della psicologia, con particolare attenzione alle tecniche di trattamento psicoterapeutico sviluppate dai principali orientamenti: psicodinamico, cognitivo-comportamentale e umanistico-esperienziale.

Del trattamento psicodinamico il corso esporrà le seguenti fasi storiche: 1) periodo delle tecniche di tipo ipnotico/suggestivo sia di scuola francese (Ribot, Charcot, Bernheim e Liembault e Janet) che austriaca (Breuer, Freud e Jung); 2) periodo dell’analisi dei contenuti inconsci tramite interpretazione dei sogni e associazioni libere (Freud) e analisi delle difese dell’io (Anna Freud e Hartman); 3) periodo dell’analisi delle interazioni terapista/paziente in senso lato, dal transfert (Freud e Ferenczi e Klein) alle relazioni oggettuali (Klein e indipendenti britannici) fino alla scuola relazionale (Mitchell).

Per il trattamento cognitivo comportamentale le fasi sono: 1) periodo delle tecniche comportamentali classiche (Watson, Wolpe e primo Skinner) e avanzate (Skinner, Siegman e Dermott-); 2) periodo delle tecniche cognitive standard (Beck, Clark, Ellis, Mancini, Salkovskis) e costruttiviste (Kelly, Guidano, Liotti, Mahoney, Sassaroli/Lorenzini); 3 ) periodo delle tecniche di terza ondata neo-comportamentali (Hayes, Linehan), metacognitive (Dimaggio, Fonagy, Semerari, Wells) e meditative (Kabat-Zinn, Seagal).

Per i trattamenti umanistico-esperienziali esporremo le tecniche degli autori storici: Binswanger, Maslow, Rogers fino ai trattamenti focalizzati sull’emozione (Greenberg) e trattamenti corporei e senso-motori..

 

BIBLIOGRAFIA

Testi obbligatori:

Clark, D.A., Hollifiled, M., Leahy, R., Beck, J.S. (2009). Fondamenti teorici della terapia cognitiva. In G. Gabbard (a cura di), Le Psicoterapie (pp. 183-220). Milano, Cortina.
Fonagy, P., Target, M. (2009). La psicoterapia psicodinamica: modelli teorici. In G. Gabbard (a cura di), Le Psicoterapie (pp. 11-52). Milano, Cortina.
McWilliams, N. (2006). Psicoterapia psicoanalitica. Milano, Cortina.
Ruggiero, G.M. (2011). Il carattere della psicoterapia cognitiva. In G.M. Ruggiero, Terapia Cognitiva. Una storia critica (pp. 1-30).
Ruggiero, G.M. (2011). Lo sviluppo della psicoterapia cognitiva. In G.M. Ruggiero, Terapia Cognitiva. Una storia critica (pp. 31-60). Milano, Cortina.
Ruggiero, G.M., Sassaroli, S. (2013). Il colloquio in psicoterapia cognitiva: tecnica e pratica clinica. Milano, Cortina.


ultimo aggiornamento:
ottobre 2018

Docenti

Giovanni Maria Ruggiero

Ruggiero Giovanni Maria

Direttore della scuola di terapia cognitiva e cognitivo-comportamentale ‘Psicoterapia Cognitiva e Ricerca’, Medico specialista in Psichiatria, Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale